Stampa

Insieme per la Sicurezza - risultati

Scritto da Super User. Postato in Blog STU

Insieme per la sicurezza

Schiacciante NO alla subdola iniziativa del GSsE per l'abolizione dell'obbligo di servire

 

Le cittadine e i cittadini svizzeri, tutti i Cantoni, hanno dato una chiara "sberla" a questo ennesimo tentativo del GSsE di voler minare e indebolire il principale pilastro della politica di sicurezza del nostro paese. 

Il Cantone Ticino, con una schiacciante percentuale del 72% di NO non è stato da meno. 

Il comitato cantonale interassociativo contrario all'iniziativa del GSsE ringrazia i sostenitori e i simpatizzanti che hanno sostenuto la nostra campagna, e chiede al GSsE e alle frangie dei partiti favorevoli all'abolizione dell'esercito, di voler rispettare la chiara volontà democratica e dopo gli analogamente miseramente falliti tentativi ( 1989, 2001 e l'attuale del 2013), di lasciare che il governo e i dipartimenti responsabili possano finalmente lavorare con la necessafia tranquillità per il futuro della nostra Sicurezza.

 

Per il Comitato cantonale interassociativo

Il presidente

Mattia Annovazzi

 

Insieme per la sicurezza !

CH-Flaggen-Logo 2c IT trasparent